Kahoolawe, l’isola fantastica inaccessibile. Noi ti sveliamo il segreto per entrarci

Kahoolawe, l’isola fantastica inaccessibile. Noi ti sveliamo il segreto per entrarci

Non è facile visitare una delle isole meno visitabili delle Hawaii, l’isola di  Kahoolawe. Un modo però c’è qualora qualcuno voglia avventurarsi in questa misteriosa realtà. Sì, puoi visitare Kahoolawe. Ma non è facile. E’ la più piccola delle otto principali isole hawaiane. Kahoolawe e le sue acque circostanti sono per legge vietate al pubblico.

Il tuo unico modo di sbarcare è attraverso opportunità di lavoro volontario offerte durante tutto l’anno. Considerato inabitabile a causa delle sue dimensioni ridotte – solo 44,6 miglia quadrate – e la mancanza di acqua dolce, Kahoolawe divenne un campo di addestramento e di bombardamento per l’esercito americano dopo la seconda guerra mondiale. Nel 1990, dopo decenni di proteste, questi esercizi di fuoco finirono. I militari hanno trasferito formalmente il controllo di Kahoolawe allo Stato delle Hawaii nel 1994.

La Legislazione statale delle Hawaii stabilì la Kahoolawe Island Reserve Commission (Kirc), assicurando che l’isola e le sue acque circostanti sarebbero state preservate per le generazioni future. Il Kirc fa molto affidamento sugli sforzi dei volontari per aiutare il restauro dell’isola. Il gruppo offre viaggi di lavoro settimanali a Kahoolawe. I volontari si incontrano a Maui il lunedì mattina, prima di essere trasferiti a Kahoolawe dove lavorano dal lunedì al giovedì. C’è una tassa di 100 dollari  che copre i costi di trasporto da Maui a Kahoolawe, cibo e imbarco.

Cosa puoi aspettarti di fare sull’isola con il Kirc? Lavori di restauro su larga scala. Le mansioni variano, ma in questo periodo gli operai si impegnano a piantare la flora nativa o a rimuovere le erbacce invasive, fondamentali per ristabilire l’ecosistema un tempo devastato dell’isola. Non è tutto lavoro. I volontari imparano la storia di Kahoolawe, sia antica che contemporanea, e praticano i canti hawaiani e altre tradizioni culturali.

La base operativa  è situata all’estremità meridionale di Kahoolawe e comprende edifici con zona notte, cucina e sala da pranzo. I servizi moderni includono servizi igienici ed elettricità. C’è una lista d’attesa per i viaggi di lavoro volontari, poiché Kirc porta ogni settimana da 20 a 25 volontari sull’isola. Quando vengono assegnati a un viaggio di lavoro, i volontari sono tenuti a completare un orientamento. La sessione informa i volontari di consigli di sicurezza, rischi ambientali e fornisce un background culturale dell’area.

Clicca qui per iscriverti al lavoro di volontariato. O per richieste specifiche, chiama il numero (808) 243-5020 o l’amministratore di posta elettronica @ kirc.hawaii.gov. Puoi leggere tutto sulla storia del restauro di Kirc cliccando qui . L’Organizzazione non profit Protect Kahoolawe Ohana offre anche un simile viaggio di lavoro attraverso un accordo di gestione con KIRC. I viaggi avvengono mensilmente e si basano sull’estremità nord dell’isola. Fino a 60 volontari possono essere ospitati in un solo viaggio. Se sei interessato a fare volontariato con il Pko clicca qui . Per ulteriori informazioni sui lavori di restauro del Pko sull’isola, clicca qui . Basta ricordare che un soggiorno su Kahoolawe non è un viaggio informale.  “È un lavoro duro”, dice Nahoopii del Kirc, “non è l’Hilton Hawaiian Village”.

Leave a comment